STORIA

Il nome Taverna lucìana nasce da diverse generazioni di Luciani, che sono gli abitanti autoctoni di Santa Lucia, uno dei quartieri più antichi della città di Napoli. 

Anticamente, ad ogni famiglia era associato un soprannome, e “Luciani” rappresenta quello delle numerosissime famiglie nate e cresciute nel quartiere di Santa Lucia

Ogni nuova generazione continua ad acquisire lo stesso soprannome della famiglia. Tutti erano e sono identificabili e riconducibili a persone conosciute.

Proprio per questo motivo, ancora oggi, chiunque si trovi a passare davanti alla taverna, leggendo il nome “luciana”, incuriosito entra per vedere a quale famiglia di luciani appartiene!

STORIA

Il nome Taverna lucìana nasce da diverse generazioni di Luciani, che sono gli abitanti autoctoni di Santa Lucia, uno dei quartieri più antichi della città di Napoli. 

Anticamente, ad ogni famiglia era associato un soprannome, e “Luciani” rappresenta quello delle numerosissime famiglie nate e cresciute nel quartiere di Santa Lucia

lucíana

è fortemente legata al suo territorio, in particolare al suo quartiere e a quella che è la sua specialità il “polipetto alla luciana”. Un piatto che ha origine nel mare di Santa Lucia e deve il suo nome agli abitanti del quartiere, che all’epoca erano per lo più pescatori.

 

Il polpo in questione, che nasce in un mare scoglioso, era mangiato principalmente da gente povera, dato il suo costo relativamente basso.

Grazie al turismo, questo piatto si è diffuso sempre di più e ad oggi può essere servito in diversi modi: da solo, con la pasta, con il risotto, ma anche con la pizza.

Il polipetto alla luciana è diventato la nostra forza.

La “Taverna Luciana” è il cuore di Santa Lucia in via Santa Teresa.

Le ricette che cavalchiamo sono dell’epoca dei polipetti, tutti piatti della vera tradizione napoletana, senza alcuna rivisitazione per assaporare i gusti della genuina cucina napoletana così come è stata creata.